Come impedir che corra il fiume al mare - Michele Zizzari

Cerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Come impedir che corra il fiume al mare

Sinossi Opere teatrali

Come impedir che corra il fiume al mare

Come impedir che corra il fiume al mare è il titolo dello spettacolo che il Gruppo Teatro dal Basso – formato e fondato dal regista Michele Zizzari – presenta in anteprima il 22 Ottobre 2022 al Teatro Comunale "Walter Chiari" di Cervia in occasione della ricorrenza della Liberazione della Città.
Lo spettacolo viene realizzato nell’ambito di un laboratorio teatrale promosso dall’Associazione Culturale Menocchio
, patrocinato dal Comune di Cervia, proposto e condotto dallo stesso regista. Si tratta di una proposta teatrale originale, di forte contenuto poetico e impatto emotivo, particolarmente coinvolgente, che in una serie di quadri scenici, asciutti e simbolici, prova a rappresentare come la dittatura e la guerra possano piano piano farsi strada, ottenere consenso e infine imporsi a una società, sull’onda della violenza verbale e comportamentale propugnate ad hoc da populisti, opportunisti e demagoghi senza scrupoli.
Forme striscianti di violenza, di discriminazione e di negazione dei diritti che poi si fanno lentamente legge e governo tra l’indifferenza e il qualunquismo dei più, anche grazie all’incapacità di leggere e di riconoscere quei "segnali" che sono il sintomo inequivocabile di una malattia e di una crisi di rappresentanza che porta inesorabilmente all’autoritarismo e che va invece diagnosticata in tempo.
La storia, la memoria, il racconto, la testimonianza e il teatro possono aiutarci in questo compito civile, come un monito sempre attuale e urgente, per tenere sempre svegli quegli anticorpi che ogni cittadino deve sviluppare a difesa della democrazia, costantemente minacciata, anche oggi. L’opera si avvale anche di testi rivisitati di grandi poeti e uomini d’impegno, oltre che delle lettere dei condannati a morte della Resistenza.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu